Sformato di asparagi e ricotta e sesamo

Le verdure sono il nostro cibo preferito. Ci piacciono in tutti i modi, crude, cotte o abbinate a legumi o formaggi come questo delizioso sformato nel quale oltre alla ricotta, abbiamo messo la besciamella senza burro ma olio extravergine d’oliva.

Si possono mettere le uova che lo rendono un piatto completo oppure si possono eliminare.

Sformato di asparagi e ricotta senza uova al sesamo e curcuma 

Sformato di asparagi e ricotta senza uova al sesamo e curcuma 

Ingredienti

due mazzetti di asparagi
alcune foglie di radicchio rosso e lattuga
sale
sesamo a piacere
350 di ricotta mista o robiola o stracchino
tre cucchiai di parmigiano reggiano
olio extravergine d’oliva tre cucchiai
una cipollina fresca
timo
erba cipollina

Per la besciamella senza burro 

240 gr di latte può essere vaccino o vegetale
2 cucchiai di farina 0 bio
sale
tre cucchiai di parmigiano reggiano
tre cucchiai di olio extravergine d’oliva o di girasole
noce moscata
curcuma

Preparazione

Puliamo e raschiamo gli asparagi, tagliamoli a pezzetti lasciandone alcuni interi per la decorazione. Mettiamo in una padella la cipolla a fettine, gli asparagi e facciamoli appassire per pochi minuti, saliamo mescoliamo e spegniamo il fornello.

Prepariamo la besciamella mettendo due cucchiai di farina in un pentolino, stemperiamo mettendo poco alla volta, il latte, saliamo e facciamo cuocere a fiamma bassa fino ad addensare. Uniamo un pizzico di noce moscata e di curcuma, il parmigiano reggiano, tre cucchiai di olio, assaggiamo e se è giusta, lasciamola da parte. Ora frulliamo una parte di asparagi, lasciandone l’altra a pezzetti. Lavoriamo la ricotta col sale, le foglioline di timo, la buccia di limone il parmigiano reggiano, l’erba cipollina, uniamo gli asparagi frullati e quelli lasciati a pezzetti, il sesamo e la besciamella.

Mescoliamo bene e versiamo in una tortiera unta e foderata di carta forno. Cuocere a 160 minuti per circa un’ora. Poco prima di finire la cottura , uniamo il sesamo e gli asparagi interi per decorare. Presentiamo lo sformato su un piatto foderato di radicchio rosso.

È una preparazione che può essere servita come antipasto, come un secondo oppure per una scampagnata di primavera. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...