Conchiglioni alla curcuma ripieni di crema di lattuga, carciofi con pecorino, mozzarella e  panatura di pane naturale con semi di zucca e di sesamo.

Lessiamo i conchiglioni con acqua salata e curcuma a piacere. Poco prima della cottura definitiva, scoliamoli bene e farli raffreddare. Nel frattempo sbollentiamo la lattuga nella stessa acqua di cottura della pasta, scaldiamo l’olio extravergine d’oliva in una padella, uniamo lo scalogno, i carciofi a filetti, poco dopo anche la lattuga e finiamo di cuocere. Frulliamo il tutto insieme al pecorino grattugiato ed alla mozzarella, allunghiamo con acqua della pasta ed olio extravergine d’oliva. Con un cucchiaino riempiamo i conchiglioni ed adagiamoli in una pirofila con altro olio, un goccio della loro acqua, spolveriamo di pane grattugiato e tostato, semi  di zucca e sesamo. Mettiamo in forno caldo a gratinare in superficie. 

Torta salata agli agretti e ricotta

Ingredienti per la pasta brisé all’olio extravergine di oliva 

200 gr. di farina di farina di farro

50 gr. di farina integrale 

70 gr. di olio extravergine di oliva

70/80 gr o quella che assorbe la farina, di acqua fredda

Sale qb
Per il ripieno 

200 gr di agretti puliti 

250 di ricotta vaccina 

1 uovo

Tre cucchiai di parmigiano reggiano 

Sale 

Buccia di limone 

Noce moscata o zenzero grattugiato 

Preparazione 

Impastiamo la farina, con l’olio, sale e acqua fredda, otteniamo un composto morbido e appiattiamolo sopra la carta forno. Facciamo riposare in frigo per un ora. 

Puliamo gli agretti sotto l’acqua corrente, scartando tutte le parti dure, sbollentiamoli in acqua salata e bollente per 5 minuti. Scoliamoli e facciamoli freddare. Lavoriamo la ricotta, con l’uovo, il parmigiano, il sale, buccia di limone, la noce moscata o lo zenzero. Mescoliamo bene ed aggiungere gli agretti tagliati sottili. 

Ora tiriamo fuori la pasta dal frigo, stendiamola, sopra la carta forno tagliata rotonda, punzecchiamo con una forchetta, e posiamo sopra lo stampo unto per far sì che colori bene anche il sotto della torta. Versiamo il composto di ricotta ed agretti, abbassiamo la pasta sopra per formare il bordo, cuociamo in forno ventilato a 180 gr.per 20/25 minuti.

Lasciamo che si raffreddi e adagiamola sopra un piatto. Serviamo la torta come antipasto o per una merenda sul prato.

Cappelletti ripieni di lenticchie alle cime di rape e pisellini e sesamo

Cappelletti ripieni di lenticchie alle cime di rape e pisellini e sesamo

Ingredienti:
1 kg di cime di rape al netto
500 gr. di pisellini surgelati
Sale grosso
Acqua qb
Olio d’oliva extra vergine qb
Aglio qb
Peperoncino

Per la Pasta
200 gr. semola
2 uova

Per il Ripieno
Olio d’oliva extra vergine qb
Cipolla
4 cucchiai pane grattugiato 
Carote, sedano, timo, alloro, porro, olio
100 gr. lenticchie secche
300 gr. acqua sale pepe 
Sesamo tostato

Puliamo le cime di rapa eliminando le foglie dure e le cime più spesse. Laviamole sotto l’acqua corrente sciacquandole bene per eliminare i residui di terra. Mettiamo dell’acqua a bollire con una manciata di sale grosso ed immergiamo le rape ed i fiori facendoli cuocere per pochi minuti. Tirarli su con uno scola pasta per far perdere loro l’acqua della bollitura.

Scaldiamo l’olio d’oliva in una padella insieme all’aglio e al peperoncino, uniamo le cime ed i fiori di rapa ed i pisellini. Mescoliamo bene, saliamo fino a far insaporire il tutto. Nel frattempo prepariamo il ripieno.

Per il ripieno

Mettiamo olio e tutti gli odori in una larga padella, giriamo per bene per non fare attaccare il soffritto ed unire le lenticchie e l’acqua calda che dovrà coprire il tutto. Mettiamo il coperchio e facciamo cuocere lentamente fino a quando l’acqua è stata assorbita completamente. Saliamo e uniamo il pepe. Facciamo la sfoglia mettendo la farina a fontana sulla spianatoia, le due uova ed impastiamo fino ad avere una pasta soda che faremo riposare dentro una ciotola coprendola con la pellicola.

Ora frulliamo una parte di lenticchie con gli odori, che mescoleremo all’altra lasciata intera. Mescoliamo bene, insieme al pane grattugiato, assaggiamo ed aggiustiamo di sale e pepe.

Stendiamo la sfoglia sottile con la macchinetta, e ritagliamo dei quadratini di 4/5 cm. Su di ognuno mettiamo le lenticchie, chiediamo a cappelletti fino a quando avremo finito sfoglia e ripieno. Mettiamo a bollire l’acqua e sale e cuociamo i cappelletti che ripasseremo nella padella con le cime di rapa, i piselli, olio extravergine di oliva e semi di sesamo.

Torta rossa e nera…alla barbabietola rossa e carote con cioccolato fondente

Torta rossa e nera...alla barbabietola rossa e carote con cioccolato fondente

Ingredienti:

200 gr. di barbabietola rossa cotta
50 gr. di carote cotte
150 gr. di farina di mandorle
100 gr. di farina 0 o integrale
60 gr. di cacao amaro
150 gr. di zucchero di canna integrale oppure 75 gr. di miele millefiori
100 gr. di cioccolato fondente a scaglie
50 gr. di olio extravergine di oliva
200 gr. di yogurt greco bianco
2 uova
semi di vaniglia
mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Cuocere le barbabietole pelate, lavate e tagliate a pezzetti insieme alle carote in acqua fredda e far bollire fino a cottura. Per una cottura più veloce, metterle sempre in acqua fredda nella pentola a pressione per una decina di minuti.

Appena cotte lasciarle freddare per bene. Nel frattempo sciogliere il cioccolato o a bagno maria o al microonde e lasciarlo intiepidire.

Frullare la rapa e le carote unendo lo zucchero, le uova, l’olio, il cioccolato fuso e lo yogurt, mescolando bene. A questo punto aggiungere la farina di mandorle, la farina 0 integrale ed il cacao setacciati con il lievito e le scaglie di cioccolato.

Imburrare o oleare e infarinare uno stampo da ciambellone e versare il composto sbattendolo un po’ per livellarlo.

Cuocere nel forno riscaldato e ventilato a 180 gradi per 30-40 minuti. Lasciarlo freddare prima di sfornarlo e sistemare in un piatto a decorare a piacere anche con zucchero a velo o con una glassa rossa fatta della stessa acqua di cottura e zucchero a velo.

Torta rossa e nera...alla barbabietola rossa e carote con cioccolato fondente

Torta rossa e nera…alla barbabietola rossa e carote con cioccolato fondente