Risotto rosa alle ciliegie

La filastrocca di noi bambini.

Ceréscià, ceréscià, me la dai ‘na cerescia, no…..allora te sego la pianta! Giochino fra genitori e pargoli dell’infanzia nel territorio maceratese!

Le prime ciliegie per un brodo rosa ed il risotto con un tocco piccante del pecorino sardo. È forse un sapore arduo, però dopo l’assaggio, conquista il palato!

Per preparare questo risotto facciamo bollire le ciliegie in acqua fredda fino a renderle morbide. Se volete far prima, potete far questo in microonde usando una ciotola di vetro con coperchio. Mettiamo sul gioco una pentola con fondo spesso, facciamola scaldare per bene, uniamo la quantità voluta di riso carnaroli, mescolando facciamolo tostare senza grassi, fino a quando mettendo una mano a contatto sentiamo il calore del riso, saliamo e aggiungiamo a poco a poco, il brodo delle ciliegie, mescolando spesso. Frulliamo nel frullatore le ciliegie del brodo ed uniamo la crema ottenuta al risotto quasi a fine cottura, mantechiamo con il burro, uniamo il pecorino sardo grattugiato e serviamo decorando con foglie di ciliegio. Provate questo risotto, se non gradite il pecorino sardo potrete usare la robiola o la ricotta o il taleggio. A voi la scelta!

Buona vita, Buon risotto rosa alle ciliegie!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...