findus

Diario alimentare del tempo di coronavirus

Sedicesimo giorno di reclusione

Palline senza cottura di tonno, verdure ai semi vari

Che ti inventi quando non hai in casa che patate, carote, tonno, formaggio e verdure surgelate? Mi sarebbe piaciuto fare un polpettone freddo di tonno e verdure, ma il tempo era poco perché una volta preparato, doveva riposare in frigo per qualche ora. Allora ho fatto cuocere patate e carote a fettine con poca acqua, io lo faccio nel microonde, ci vogliono pochi minuti e non si dilavano, ho fatto la stessa cosa con i fagiolini surgelati. Ho schiacciato tutto con le mani, ho aggiunto due scatole di tonno al naturale, semi di zucca, di girasole e di sesamo, pezzetti di formaggio asiago e con il pane grattugiato ho formato le palline che ho fatto rotolare sui semi di papavero, di sesamo e di girasole. Niente cottura e niente uova. Buone facili. Per primo le mezze penne con le verdure del minestrone. Una mela ed il pranzo pure per oggi, è stato servito. Qua c’è una truppa da sfamare! E fuori sta nevicando!

Dimenticavo di dirvi che nel frattempo ho cotto tre sfilatini col lievito disidratato ed una meravigliosa pagnotta fatta con il licoli che ha lievito 16 ore. Come fai ad annoiarti? Peccato che sotto, sotto, la mente è occupata in altri pensieri. Ma è così in tempo di coronavirus!

#pallinediverdureetonno #surgelatifundus #tonnoalnaturale #semidizucca #semidigirasole #semidipapavero #tempodicoronavirus #diarioalimentaredeltempodicoronavirus #restiamoacasa #tantelacrime #diomiorifugio