Marmellata di melagrane ed arance all’anice stellato

Ingredienti:

i chicchi di tre melagrana puliti al netto

2 arance a fettine
zucchero pari peso della frutta pulita pulita
200 ml di acqua
anice stellato a piacere
liquore all’anice a piacere.

Procedimento:

preparare lo sciroppo facendo fondere lo zucchero con l’acqua a fuoco basso e quando comincia a sobbollire unire i chicchi di melagrana, le arance tagliate a fettine, pulite senza buccia e senza l’albedo ed infine, il succo di un limone.

I chicchi di tre melagrana puliti al netto

Marmellata di melagrane ed arance all’anice stellato

Mescolare spesso per evitare che il composto si attacchi. Unire l’anice stellato e proseguire la cottura a fuoco basso fino a quando le arance si presentano disfatte. Lasciare riposare nella pentola, fino al giorno successivo.

Marmellata di melagrane ed arance all'anice stellato
Ora passare tutto il composto col passaverdure a fori piccoli cercando di recuperarlo al meglio ed evitare di far cadere i semi dentro la marmellata.

Verificare la consistenza e se risulta essere quella giusta rimetterla sul fuoco soltanto fino al primo bollore. Se invece risulta ancora liquida, continuare la cottura fino ad addensare.

Marmellata di melagrane ed arance all'anice stellato

Togliere le stelline dell’anice ed invasare nei vasetti sterilizzati al forno. Prima di chiudere con i loro coperchi unire un goccio di liquore all’anice. Capovolgere i vasetti per ottenere il sottovuoto. Lasciare riposare la marmellata in luogo asciutto e buio, per almeno un mese.

Consigli d’uso:

Visto che sarà pronta per Natale…….farete cosa gradita se ne farete dono ai vostri cari ed amici.

…oltre che essere squisita sopra ad un buon pane, provate a fare una cheesecake con base cruda di frutta secca: noci, mandorle, nocciole e cocco, tutto legato da cioccolato fondente, con una crema di yogurt greco alla vaniglia e con la superficie ricoperta da un filo di questa deliziosa marmellata. Sentirete in bocca la croccantezza della frutta, il sapore amaro del cioccolato fondente, il sapore acido dello yogurt e il profumo dell’anice.

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...