Avvento

Calendario di Avvento

๐Ÿ•ฏ

๐—ก๐—”๐—ง๐—”ฬ€’ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ, ๐™˜๐™–๐™ก๐™š๐™ฃ๐™™๐™–๐™ง๐™ž๐™ค ๐™™๐™ž๐™œ๐™ž๐™ฉ๐™–๐™ก๐™š ๐™™๐™š๐™ก๐™ก’๐™–๐™ซ๐™ซ๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™ค ๐™™๐™š๐™ก๐™ก๐™š ๐™ฉ๐™ง๐™–๐™™๐™ž๐™ฏ๐™ž๐™ค๐™ฃ๐™ž ๐™ฅ๐™ค๐™ฅ๐™ค๐™ก๐™–๐™ง๐™ž ๐™™๐™š๐™ก๐™ก๐™š ๐™ˆ๐™–๐™ง๐™˜๐™๐™š ๐™˜๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™ง๐™–๐™ก๐™ž ๐™˜๐™ค๐™ฃ ๐™‚๐™ž๐™ค๐™ซ๐™–๐™ฃ๐™ฃ๐™ž ๐™‚๐™ž๐™ฃ๐™ค๐™—๐™ž๐™ก๐™ž.

๐Ÿญ๐Ÿญ ๐——๐—œ๐—–๐—˜๐— ๐—•๐—ฅ๐—˜ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ – ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป ๐—ฆ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—ฉ๐—ฒ๐˜€๐—ฐ๐—ผ๐˜ƒ๐—ผ

Scioglilingua

ยซLa fargia rruginita

chi la sderugginescerร ?

La sderugginiscerรฒ io

coโ€™ lo fienร .ยป

Torta di mele antica alle spezie e noci

Non era ancora cominciato lโ€™Avvento, la corona era pronta, le candele aspettavano di essere accese per illuminare il nuovo giorno e una buonissima torta antica fatta di mele e noci. Sono passate giร  due domeniche, come vola questo tempo! Prendi le mele e tagliale, monta le uova quelle che ti capitano, se sono di galline felici lo sarai pure, se sono di galline puttane…….sorvolaci ๐Ÿ‘† unisci lo zucchero e sbatti, unisci la buccia di arancia e le spezie, lโ€™olio ed il latte, setaccia le farine, mescolaci le mele e le noci e versa tutto nello stampo, metti a cuocere e quando senti il profumo della torta in tutta la casa, spegni il forno ed aspetta il mattino per gustarla appieno. La vita non aspetta te!

Raccontiamo cosa ci vuole per fare la torta di mele antica e come si fa.

Ingredienti

100 grammi di farina di tipo 1 o integrale

150 grammi di farina 0

Possiamo anche usare un’unica farina o 0 o 00 o metร  e metร 

3 uova di galline felici o puttane (quelle del supermercato) per capirci

150 grammi di zucchero o 100 grammi come abbiamo fatto noi

120 grammi di latte

Buccia di limone o di arancia

30 grammi di olio extravergine d’oliva o di girasole

Noci una manciata

Tre mele, due le facciamo a piccole fettine e le altre a cerchio per la decorazione

Una bustina di lievito per dolci

Spezie cannella zenzero chiodi di garofano noce moscata a piacere

Prepariamo la torta

Montiamo le uova con lo zucchero fino a quando il composto diventa gonfio e sbiancato, uniamo la buccia di limone o di arancia, il latte, l’olio, le spezie e lasciamo amalgamare bene, piano piano lasciamo cadere le farine ed il lievito setacciati, le mele e le noci spezzettate. Versiamo il composto nello stampo a cerniera foderato di carta forno, decoriamo con i cerchi di mele ed una noce. Informiamo a 170/ 180 gradi per quasi un’ora. A metร  cottura se la superficie scurisce copriamola con un foglio di alluminio. La torta deve cuocere bene per la presenza delle mele, quindi quando facciamo la prova dello stecchino, questo deve uscire asciutto. Ricordiamoci sempre che la temperatura del forno non รจ mai uguale ad un altro. Quindi regoliamoci noi.

La torta รจ buona e profuma tutta la casa, ogni morso รจ un tripudio di sapori ed odori. La torta dopo puรฒ essere conservata in frigo se in casa c’รจ una alta temperatura.

Buona vita, buona torta di mele antica alle spezie e noci โค๏ธ

Calendario di Avvento

๐Ÿ•ฏ

๐—ก๐—”๐—ง๐—”ฬ€’ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ, ๐™˜๐™–๐™ก๐™š๐™ฃ๐™™๐™–๐™ง๐™ž๐™ค ๐™™๐™ž๐™œ๐™ž๐™ฉ๐™–๐™ก๐™š ๐™™๐™š๐™ก๐™ก’๐™–๐™ซ๐™ซ๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™ค ๐™™๐™š๐™ก๐™ก๐™š ๐™ฉ๐™ง๐™–๐™™๐™ž๐™ฏ๐™ž๐™ค๐™ฃ๐™ž ๐™ฅ๐™ค๐™ฅ๐™ค๐™ก๐™–๐™ง๐™ž ๐™™๐™š๐™ก๐™ก๐™š ๐™ˆ๐™–๐™ง๐™˜๐™๐™š ๐™˜๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™ง๐™–๐™ก๐™ž ๐™˜๐™ค๐™ฃ ๐™‚๐™ž๐™ค๐™ซ๐™–๐™ฃ๐™ฃ๐™ž ๐™‚๐™ž๐™ฃ๐™ค๐™—๐™ž๐™ก๐™ž.

๐Ÿฒ ๐——๐—œ๐—–๐—˜๐— ๐—•๐—ฅ๐—˜ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ – ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป ๐—ก๐—ถ๐—ฐ๐—ผ๐—น๐—ผฬ€ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—•๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ

ยซSan Nicolรฒ da Bari,

protettรฒโ€™ de li scolari;

se non gli fan la festa,

loro taglierร  la testa. ยป

Antica strofella dedicata a San Nicolรฒ di Bari, patrono degli scolari.

Seconda domenica di Avvento

DOMENICA 6 DICEMBRE 2020

SECONDA DOMENICA DI AVVENTO ANNO B PARAMENTI COLORE ๐ŸŸช

ACCENDIAMO LA SECONDA CANDELA DELLA CORONA DELL’AVVENTO

LA SECONDA CANDELA รˆ DETTA “DI BETLEMME”, PER RICORDARE LA CITTร€ IN CUI รˆ NATO IL MESSIA.

I profeti tenevano accesa la speranza di Israele

Noi, come simbolo, accendiamo questa seconda candela

Il vecchio tronco sta germogliando, fiorisce il deserto…..

L’umanitร  intera trasale di gioia perchรฉ Dio รจ nato nella nostra carne

Fa che ognuno di noi Signore, ti apra la sua vita perchรฉ germogli

perchรฉ fiorisca

perchรฉ nasca

e si mantenga accesa nel nostro cuore la speranza.

Vieni presto, Signore! Vieni, o Salvatore!